Giuseppe D'Avenia D'Andrea

Gianni SANTILIO

Nato a Matera nel maggio del 1968 e cresciuto fino alla maturità classica per le strade e per i campi di Pisticci, paese di suo padre, Gianni Santilio è rimasto nostalgicamente attaccato a quel mondo che ha condizionato gran parte della sua  produzione artistica.

Come per la maggiorparte dei suoi amici, arrivò il tempo del forzato esilio al Nord, e quindi delle partenze e di lunghi viaggi di ritorno a casa, dove in pochi giorni collezionava emozioni da mettere in valigia. Inizia a fotografare nel 1980 con una vecchia Zenith.  Nel 1983 compra la sua prima macchina fotografica, una Pracktica MTL5 con passo a vite che lo accompagnerà fino al 1991, quando acquista una Nikon F-501 usata. Oggi lavora pressochè solo con il digitale. Dopo l’università a Firenze, dove gli amici del circolo fotografico K2 di Antella gli hanno insegnato tanto sulla fotografia, è la volta di Milano dove attualmente lavora nel campo del Marketing. Della fotografia lo ha sempre affascinato la composizione grafica delle linee e dei giochi di luce e quindi il tono duro e onirico del bianco e nero.

Con Gianni Santilio cercheremo di coniugare il mio lavoro musicale con la sua fotografia, condividendo il grande amore per la nostra terra con linguaggi artistici diversi.

foto profilo © Piero Rinaldi

 

Il catalogo fotografico di Gianni Santilio

dal titolo LUCANIA

gianni_santilio_lucania_ballate_d'argilla