Giuseppe D'Avenia D'Andrea

Vòla palòmma – Ballate d’Argilla

 

..dall’album Ballate d’Argilla © 2016 Giuseppe D’Avenia D’Andrea, prossimo alla pubblicazione.

Brano della musica folkloristica pisticcese, sebbene diffuso in altre aree del sud Italia (con melodia, ritmo e testo differenti).
In alcuni punti ho variato leggermente la melodia rispettandone nel complesso l’originale. La nuova armonia proietta il brano in sonorità meno folkloristiche e decisamente dal flavour più etnico, folk ” jazzato”. Il testo parla di un amore non corrisposto dalla fanciulla che, pur di sfuggire al corteggiatore, è disposta a tramutarsi in pesce, rosa o diventare monaca e scappare in convento. La storia ricorda i miti della trasformazione come quello di Dafne e Apollo.
Musica trad.le/ arr.to 2016© Giuseppe D’Avenia D’Andrea
Testo tradizionale

Musicisti:
Giuseppe D’AVENIA D’ANDREA – chitarra acustica
Simona CAVA – voce
Mike LOVITO – tromba
Eufemia MASCOLO – contrabbasso